Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Padova: una questione di giustizia climatica

Con il dipartimento ICEA, Università di Padova

2023, 30, Settembre @ 18:30

In un momento di grandi trasformazioni, ma anche di grosse crisi, quella climatica ricopre un ruolo drammaticamente urgente. Per questo è importante saperne di più, ascoltando chi con competenza può spiegare certi fenomeni complessi. Le Università tra le attività che svolgono hanno anche quella che viene definita la Terza Missione: trasmettere conoscenze e trasferire i risultati della ricerca al di fuori del contesto accademico, contribuendo alla crescita sociale e all’indirizzo culturale del territorio.

Per questo il gruppo di ricerca del Centro di Eccellenza Jean Monnet sulla giustizia climatica (Dipartimento ICEA, Università di Padova) e del Master di II livello in GIScience e SPR, sabato 30 settembre alle ore 19 al Campo dei Girasoli, presenterà alla cittadinanza le due ricerche dal titolo “ondate e isole di calore nella nostra città, Padova: una questione di giustizia climatica”. Saranno proprio i protagonisti di questi studi, il team del professor Massimo De Marchi, a illustrarli. Coloro che hanno condotto le ricerche ne spiegheranno i risultati: il professor Salvatore Pappalardo e i ricercatori Carlo Zanetti, Valeria Todeschi, Andrea Santaterra, Francesca Peroni, Edoardo Crescini, Daniele Codato, Francesco Facchinelli, Giuseppe Della Fera con l’ausilio di immagini, grafici e dati faranno in modo di trasferire il loro bagaglio di conoscenze. Una formula pensata per essere agile e di semplice comprensione per tutti malgrado la complessità della materia.

Al termine della presentazione pubblica, che sarà coordinata dal giornalista Ivan Grozny Compasso, i componenti il gruppo di ricerca, sempre all’interno del Campo dei Girasoli saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno approfondire anche tematiche specifiche.

🌻LE BUONE PRATICHE AL CAMPO DEI GIRASOLI🌻

– Vieni in bicicletta e legala ai pali orizzontali che trovi all’ingresso

– Rispetta le aree di sfalcio differenziato all’interno del parco, servono per permettere la crescita della biodiversità necessaria

– Rispetta le cataste di legno, servono a dar riparo a ricci e altri animali

– Getta l’immondizia con attenzione nei bidoni di legno (i bicchieri vanno nel compostabile, così come gli stuzzicadenti,..)

– Aiutaci a mantenere un ambiente pulito raccogliendo le carte che possono cadere a terra

– Non lanciare cibo agli animali

– C’è una struttura di plantcrossing, lascia una piantina e raccogline una e prenditene cura

– Lascia spazio al gioco libero dei bambini, attento però che non diventi distruttivo nei confronti dell’ambiente e della struttura che vi ospita

– Troverai una ciotola sempre con acqua fresca per il tuo cane, ricordati di raccogliere ciò che il tuo cane produce

– Se proprio proprio devi venire in auto, presta attenzione a cicli e pedoni. Stiamo cercando delle soluzioni con il Comune di Padova, per rendere più accessibile le strette strade del Basso Isonzo

– Se proprio proprio devi venire in auto, puoi usare parcheggi alternativi come quello in via Urbino che ti permette arrivare con una breve passeggiata in mezzo al parco

via Bainsizza 31
Padova, 35143 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo

0 risposte su “Padova: una questione di giustizia climatica”